Mario Allodi – storia del giardino – laboratorio di progettazione verde privato 

L’attività dell’architetto Mario Allodi, subito dopo la laurea, si è indirizzata allo studio dell’arte dei giardini e alla progettazione di spazi verdi. La sua è una vera passione espressa in alcuni progetti di giardini e spazi pubblici, ma anche attraverso numerose pubblicazioni di carattere divulgativo sui temi del verde, perchè crede fortemente nella possibilità di diffondere la conoscenza della natura e del paesaggio.
Lo fa anche formando professionisti preparati e sensibili. Dedica infatti molto impegno alla didattica dirigendo da molti anni la Scuola Arte & Messaggio del Comune di Milano.
In quest’ambito ha progettato nel 1994 un corso di formazione biennale di progettazione dei giardini che ama definire una scuola nella scuola. Si tratta infatti di un ambito particolare in cui agli studenti viene proposta una visione complessiva e fortemente caratterizzata del tema della progettazione paesistica e della valorizzazione degli ambienti naturali. Allodi ha caratterizzato la scuola come un ambito di incontro e di studio per gli appassionati alla materia e riferimento per gli studenti neo-professionisti.

Andrea Cassone – architettura e natura 

Nato a Genova nel 1960, vive e lavora a Milano.
Di formazione classica, ha compiuto i suoi studi universitari e si è laureato in Architettura al Politecnico di Milano.Ha cercato, nella sua attività professionale, di approfondire gli interessi botanici e naturalistici che ha sempre coltivato.Ha frequentato il corso di progettazione di giardini della scuola Arte&Messaggio negli anni 1996-1998, ottenendo la qualifica di Tecnico del verde.
È socio AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio) e fa parte, dal 1992, dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura, con il quale ha collaborato lungamente alla divulgazione di una maggiore conoscenza dei pericoli per la salute e per l’ambiente e dell’idea di sostenibilità, alla scala della progettazione urbana e architettonica. Ha insegnato all’ISAD dal 1997 al 2006 ed è stato cultore della materia nel corso di Teorie urbanistiche e qualità urbana al Politecnico di Milano negli anni 2007 – 2010, al cui interno ha, in particolare, approfondito e sviluppato il tema della qualità urbana alle varie scale dell’attività progettuale.
Ha uno studio professionale a Milano, si occupa prevalentemente di edilizia, ha progettato parchi, giardini e risistemazioni ambientali.

Daniele Favaro – laboratorio di progettazione verde privato 
Si laurea nel 2001 in Architettura presso lo I.U.A.V. di Venezia e nell’anno seguente, dopo il conseguimento dell’abilitazione professionale, ha inizio il suo percorso di progettista e insegnante. Nel tempo ha maturato esperienze in diversi ambiti professionali che oggi lo hanno portato ad essere in grado di progettare sia spazi architettonici ad uso abitativo e fieristico, sia spazi verdi privati e pubblici. Da dieci anni insegna progettazione dei giardini presso la scuola Arte & Messaggio.
www.progettareilverde.it

Sabrina Fazio – laboratorio di progettazione verde privato 
architetto, docente di Progettazione dei Giardini, è titolare dello Studio Archepa che affronta con un approcio interdisciplinare tutte le fasi di progetto legate all’architettura del paesaggio e del design di giardini e terrazzi. 

Alessandro Ferrari – metodologie compositive verde pubblico 
Architetto libero professionista, si occupa di progettazione ambientale e paesaggistica, oltrechè di edilizia, di allestimenti, di interventi di restauro e di musealizzazione di siti archeologici.
Dal 1989 al 2008 ha partecipato alle attività di scavo archeologico, ricerca, restauro conservativo e musealizzazione del Franciscan Archaeological Institute Mount Nebo, Jordan.
Dal 1995 collabora con il Centro per la Forestazione Urbana di Italia Nostra onlus, per il quale ha ricoperto il ruolo di responsabile dell’Area Studi e Progetti.
Socio AIAPP – Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio, è attualmente membro del direttivo con ruolo di Segretario della Sezione Lombardia.
Membro del direttivo dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura (INBAR) Sez. Monza e Brianza, riveste il ruolo di Esperto Ambientale in Commissione Edilizia e per il Paesaggio.
Professore a contratto al Politecnico di Milano, Facoltà del Design e autore di testi e articoli di settore oltrechè relatore su temi paesaggistici, ambientali e di architettura sostenibile.

Francesca Oggionni – botanica, agronomia, ecologia, ingegneria naturalistica  

Laurea in agronomia, diploma di specializzazione in Architettura dei Giardini, conseguito presso l’Istituto di Architettura e Design d Milano. Svolge la libera professione nel settore della progettazione dei giardini, recuperi ambientali e della valutazione di impatto ambientale. Dal 1994 inizia ad occuparsi di sistemazione ambientale con tecniche di ingegneria naturalistica, ovvero di interventi realizzati rispettando gli equilibri naturali dei luoghi, con la indispensabile salvaguardia dal rischio idrogeologico; particolare attenzione viene posta al tema dell’acqua sia per quanto riguarda quantità (raingarden, deflussi urbani) che qualità (fitodepurazione, ecosistemi filtro). www.francescaoggionni.it.

Laura Pirovano – plant design
Laurea umanistica è da sempre appassionata di giardini e giardinaggio. Ha seguito nel corso degli ultimi anni diversi corsi specializzati sia sulla progettazione del giardino e il plant design e ha inoltre fatto molti viaggi di studio visitando giardini in Europa, negli Stati Uniti, in Iran, in Cina e in Giappone. è socia fondatrice dell’Associazione VerDiSegni di cui è stata sia Presidente che Vice Presidente.
Opera professionalmente nel settore del verde in attività di progettazione e soprattutto editoriali e di formazione. Nel 2008 ha pubblicato il libro “Il giardino d’ombra”; nel 2010 come curatrice il libro “VerDesign. Percorsi e riflessioni tra arte e paesaggio”.        www.giardininviaggio.it

Marco Samek Lodovici – tecnologia dei materiali – sketchup                                                               
Liceo classico – Laurea in Architettura – vincitore di concorso statale ordinario a cattedre (Disegno e Storia dell’Arte – 1991). Libero professionista dal 1987 con studio in Milano, ha  svolto la propria attività nei seguenti campi: progettazione di itinerari ciclabili in ambito extraurbano (1999-2008) – illustratore e curatore di una propria rubrica di arredamento per il mensile “Spazio Casa” (1989-90/1994-1996) – progettazione stand ed eventi (1999-2001/2008-2011) – libera professione nel campo dell’edilizia residenziale e della riqualificazione edilizia (1987–2014) – collaborazione alla progettazione del verde privato in ambito urbano (2011–2014). Dal 1988 svolge attività di docenza presso le Civiche Scuole del Comune di Milano (part-time dal 1991 al 2013). Materie di insegnamento attuali: basic design-disegno e tecnologia-progettazione di spazi espositivi-modellazione 3D.

Rita Sicchi –  laboratorio di progettazione spazio verde pubblico

Laurea in architettura presso il Politecnico di Milano
Abilitazione all’esercizio della professione.
La formazione e le esperienze professionali sono classificabili in cinque filoni principali: pianificazione e progettazione urbanistica in ambito pubblico, progettazione di parchi e giardini per operatori pubblici e privati, attività di insegnamento ed editoriale, partecipazione alla vita pubblica.
Pianificazione e progettazione urbanistica
Esperienza lavorativa presso l’Ufficio Urbanistico del Comune di Milano dal 1976 al 1995: nella fase di elaborazione del Piano Regolatore Generale ed ai suoi successivi sviluppi.
Ha assunto incarichi nella pianificazione delle aree a verde e a servizi presso l’Ufficio Urbanistico del Comune di Milano. Ha frequentato un corso di specializzazione presso la Facoltà di Agraria ed ha assunto incarichi di consulenza e di progettazione di spazi pubblici, parchi e giardini.
Insegnante e coordinatrice didattica di corsi di progettazione di aree verdi rivolti a diplomati, laureati, architetti progettisti. Formazione in gestione delle dinamiche di gruppo (1989-1993 trainer dott J. Tolja).
Pubblicazione di testi e articoli sul verde e sull’ambiente. Corso di perfezionamento post laurea in “La progettazione del verde negli spazi urbani” nel 1993 presso l’Università degli Studi di Milano – Facoltà di Agraria.

Paola Maria Violani – metodologia progettuale 

Nata a Milano, si è laureata in Architettura al Politecnico di Milano ed è iscritta all’Associazione Italiana Architettura del Paesaggio.
Dagli anni ottanta si occupa prevalentemente di progettazione e realizzazione di aree verdi, di problematiche relative al paesaggio, anche con incontri culturali, lezioni sul tema del giardino e alcune pubblicazioni.
Tra i progetti realizzati: diversi giardini privati, terrazzi, parcheggi per strutture commerciali e spazi espositivi privati.

Simone Zenoni – laboratorio di progettazione spazio verde pubblico

Si laurea in architettura nel 1989 presso la facoltà del Politecnico di Milano discutendo una tesi riguardante la riqualificazione di un quartiere residenziale nella medina di Féz (Marocco), relatore Prof. Valter Barbero. Negli anni successivi si iscrive alla Scuola di Specializzazione in “Architetturadei Giardini, Progettazione e Assetto del Paesaggio” dell’Università di Genova che si conclude nel1994, anno in cui aderisce all’AIAPP, associazione che rappresenta l’architettura del paesaggio in Italia dal 1950. AIAPP è membro di IFLA (International Federation of Landscape Architects) e di IFLA Europe (International Federation of Landscape Architecture Europe), riunisce i professionisti attivi nel campo del paesaggio e ne promuove la cultura. Inizia un percorso professionale e culturale che lo porta ad approfondire i temi legati all’ecologia e sostenibilità del paesaggio. All’attività
professionale, svolta nello studio associato “ZENONI ASSOCIATI – architettura e paesaggio” (1991-2015), affianca quella di docente a contratto presso la Scuola di Architettura del Politecnico di Milano. Nel corso degli anni progetta e realizza numerosi parchi e giardini pubblici e privati, in Italia e all’estero, collaborando in diverse occasioni con paesaggisti, architetti, ingegneri, urbanisti, botanici, agronomi, geologi, artisti e giardinieri.
Durante il quinquennio 2010/2015 è stato membro del Comitato di Redazione della Rivista ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO, semestrale di divulgazione culturale e voce di AIAPP.
Dal 2016 svolge la propria attività professionale in forma autonoma collaborando con le diverse figure professionali e sociali legate alla costruzione e trasformazione sostenibile del paesaggio.

 

Collaborano inoltre i seguenti professionisti

Andolfato  Umberto, architetto, libero professionista, socio AIAPP – metodologia verde privato

Alleva Paolo, architetto, docente Università di Pavia – progettare con la natura 

Ambrosini Andrea, agrotecnico, collegio Agrotecnici – progettazione zone umide

Acquaro Sofia, agrotecnico, collegio Agrotecnici – agronomia e impianti 

Bacigalupo Gisella, architetto, progettista del verde, socia VerDisegni – progettazione terrazzi

Bonelli Alessandro, fotografo – photoshop

Borroni Daniela, architetto, paesaggista AIAPP – fotografia paesaggio 

Brambilla Eleonora, esperta in servizi al lavoro – tutoring 

Casasco Ermanno, architetto del paesaggio e del giardino – progettista spazi verdi

Cneijar Federica, architetto, paesaggista AIAPP – progettazione verde privato

Cozzi Valerio, architetto, paesaggista AIAPP – progettazione verde privato

Ferrario Paolo, agronomo, Regione Lombardia – fisiopatie e fitopatologie

Forges Davanzati Valentina, agrotecnico, collegio Agrotecnici – progettazione verde privato

Furlani Pedoja Anna, esperta in rose, socia AIAPP – le rose

Giamporcaro Lara, docente Politecnico di Milano – storia del paesaggio

Giuliana Gatti, architetto, E’ professore a contratto di Architettura del Paesaggio presso la Facoltà di Architettura Milano-Bovisa, e inoltre è componente della Commissione del Paesaggio per il Comune di Varese e della Commissione Difesa del Suolo per la Regione Lombardia. È socia Aiapp  – progettazione verde pubblico

Iacobuzio Laura, esperta in servizi al lavoro 

Lassini Paolo, agronomo, libero professionista, docente Facoltà di Agraria Milano – il bosco e la gestione del bosco 

La Viola Marco, ingegnere idraulico, libero professionista – verde accessibile

Longhi Giovanna, architetto, libero professionista, socio AIAPP – progettazione verde pubblico 

Marinoni Carlo Maria, agronomo, Comune di Milano – gestione del verde pubblico 

Muraro Raffaela, sociologia dei media – filosofia del giardino 

Occhiuto Francesco, paesaggista – gestione del verde regionale

Olivero Silvana, architetto, libero professionista – restauro dei giardini 

Pavan Michela, responsabile impresa progettazione giardini – gestione piccoli spazi verdi

Perini Barbara, esperta di comunicazione, progettista del verde, socia VerDisegni – progettazione terrazzi

Pestalozza Alessandro, agronomo, esperto in arboricoltura

Pivetta Sara, architetto, libero professionista, socia AIAPP – progettazione verde privato 

Pozzi Patrizia, architetto, libero professionista, socia AIAPP – progettazione verde pubblico 

Puledda Maria Antonietta, Accademia Belle Arti di Brera, pittrice – illustrazione botanica 

Reggio Maddalena, architetto, libero professionista, docente Politecnico di Milano, socia AIAPP – progettazione verde privato 

Rossi & Bianchi Lighting Design Nicoletta Rossi e Guido Bianchi, architetti e lighting designer, si occupano di sperimentazione sul tema della luce e dell’interazione con gli spazi verdi info@rossiebianchi.com

Russo Ida Lia, architetto, libero professionista, socia AIAPP – social housing e verde 

Toffano Nicoletta, architetto, progettista di giardini, socia VerDisegni – esempi di verde pubblico milanese

Tolja Jader, medico, libero professionista, esperto in somatica dello spazio – somatica dello spazio 

Travi Luca, architetto, esperto di graphic design – rappresentazione grafica