Il corso di Green Visual Merchandising unisce due dei suoi segmenti formativi storici, il corso di Progettazione Giardini e Paesaggio e quello di Vetrinistica / Visual Merchandising, e ha come obiettivo l’acquisizione delle competenze necessarie alla progettazione di layout espositivi naturalistici: dehor, pareti verdi, aiuole adottate, tetti verdi, retailinteriorscape e verde per l’attività produttiva.

L’impiego di elementi naturali ha un impatto positivo sia sul piano estetico sia dal punto di vista psicologico: questi due fattori sono determinanti per il benessere, tanto più considerando i vincoli imposti dal contesto attuale.

La figura professionale del Green Visual Merchandiser contribuisce a definire l’immagine di un’azienda attenta all’ambiente e alle persone, attraverso la realizzazione di progetti in grado di ispirare i clienti e l’elaborazione di spazi vivi nelle città e all’interno degli edifici.

 

PROGRAMMA

INTRODUZIONE – Mario Allodi e Barbara Perini
  • Il Green Visual Merchandiser: conoscere la figura dell’allestitore di spazi verdi per spendere al meglio la propria professionalità

PARTE TEORICA 

      Storia dei giardini pensili   (Mario Allodi)

  • il bagaglio culturale indispensabile alla formazione del professionista.
  • La comunicazione visiva  (Biagio Lucente) 
  • tre lezioni finalizzate al potenziamento delle conoscenze legate al posizionamento dei prodotti all’interno e all’esterno delle diverse tipologie di spazi commerciali
  • Il repertorio verde  (Mario Allodi, Barbara Perini, Laura Pirovano)
  • tre lezioni indispensabili per conoscere il mondo vegetale e le principali specie utilizzate nel Visual Merchandising
    Gli arbusti
    Le erbacee perenni
    Le piante da interno

Gli spazi da allestire (Luca Ciliani,  Barbara Perini, Fabio Magri, Cristina Mazzucchelli, Pierpaolo Tagliola)

  • I dehor
  • Le pareti verdi
  • Il retail
  • Gli uffici
  • Le aiuole adottate

Le tecniche di coltivazione 

  • L’idrocultura – coltivare senza la terra (Luca Ciliani)

I materiali (Marco Samek Lodovici)

  • Il legno
  • La lattoneria
  • Le plastiche
  • I laterizi

 

LABORATORIO (Mario Allodi, Barbara Perini, Alessandra Schiavelli)

Questa parte del corso consentirà allo studente di acquisire le abilità progettuali relative al disegno, alla comprensione degli elaborati tecnici e di cimentarsi nella progettazione di uno spazio.

  • Sketch up
  • Laboratorio di progettazione: nove lezioni pratiche in cui lo studente sarà accompagnato nella realizzazione di un elaborato e nella sua presentazione

 

LA BORSA DI LAVORO (Luca Ciliani, Marco Samek)

  • Il computo metrico
  • Il contratto disciplinare di incarico
  • La compilazione di una notula
  • Il bonus verde
  • Presentazione dei progetti

 

AVVIO CORSO
Viste le richieste di partecipazione al corso provenienti da molte parti d’Italia, la partenza del corso è spostata al 19 aprile e lo stesso per alcune parti verrà erogato in modalità mista. Ciò significa che alcune attività saranno erogate completamente a distanza, altre in modalità presenza / distanza altre completamente in presenza. Per le attività laboratoriali sarà possibile l’attività a distanza (dedicato uno spazio temporale apposito) ed in presenza e così pure per il corso di disegno tridimensionale che potrà essere appreso anche soltanto in modalità a distanza asincrona.

TIPOLOGIA
Corso di formazione superiore.

AMMISSIONE
Diploma o adeguato curriculum professionale.

DURATA E ORARIO
100 ore; 3 lezioni a settimana: lunedì, martedì e giovedì dalle ore 19.00 alle ore 22.00. La frequenza alle lezioni è obbligatoria (considerata la tipologia laboratoriale del corso, ci auguriamo di poterlo realizzare tendenzialmente in presenza, almeno per le attività tecnico – pratiche).

INSEGNANTI
Professionisti del settore.

REQUISITI
Sistemi operativi mac o pc.

CERTIFICAZIONE FINALE
Al termine del corso è previsto il rilascio di un Certificato di competenze del Comune di Milano.

COSTO
La quota di iscrizione è di € 187,00.

 

Visualizza il fac simile del bollettino di pagamento

 

ISCRIZIONE

Invio lettera motivazionale e curriculum vitae da parte del candidato all’indirizzo  segreteria@artemessaggio.it.

Un’apposita commissione, nominata dal direttore della scuola, valuterà le richieste pervenute e verrà inviata agli interessati una mail di accettazione della candidatura con le modalità per procedere all’iscrizione, verrà inoltre stilata una graduatoria e depositata presso la Segreteria della Scuola.

I criteri di valutazione sono i seguenti:

Votazione Titolo di studio
Ulteriori corsi professionalizzanti
Curriculum vitae
Lettera motivazionale

La lettera motivazionale verrà misurata considerando i seguenti campi: presentazione personale; obiettivi lavorativi; analisi delle proprie potenzialità; motivazione della scelta.